Punti importanti per Jean-Éric Vergne e DS Automobiles a Valencia | Media DS Italia

Punti importanti per Jean-Éric Vergne e DS Automobiles a Valencia

download-pdf
download-image
download-all
  • Jean-Éric Vergne è arrivato 7 ° nella seconda gara a Valencia
  • Una penalità priva António Félix da Costa di un piazzamento a punti
  • Monaco al centro dell'attenzione per DS Automobiles e il suo partner TECHEETAH


Per quanto la prima delle due gare dell'E-Prix di Valencia sia stata vivace sabato, la seconda è stata particolarmente lineare questa domenica con una gara senza la minima neutralizzazione, per questo sono state le qualifiche a giocare un ruolo chiave. La pista, che si è asciugata dopo le piogge notturne, ha chiaramente favorito i piloti che partivano dal Gruppo 4, quelli che occupavano gli ultimi sei posti nel Campionato del Mondo ABB FIA Formula E prima di questo sesto round. Allineati nel gruppo 2, i due rappresentanti del team DS TECHEETAH hanno dovuto vedersela con un circuito troppo scivoloso che ha impedito loro di puntare alla Superpole. Nel giorno del suo 31 ° compleanno, tuttavia, Jean-Éric Vergne è stato il più veloce dei primi tre gruppi, portando la sua DS E-TENSE FE21 al 7 ° posto sulla griglia di partenza. Al termine dei 45 minuti di gara più un giro, il francese ha tagliato la bandiera a scacchi nella medesima posizione. Per quanto riguarda António Félix da Costa, 12 ° in griglia di partenza, puntava al punto finale quando è stato penalizzato con un Drive Through, ovvero un passaggio in pit lane a velocità ridotta.

"Abbiamo avuto conferme dalla prestazione della DS E-TENSE FE21 durante le qualifiche, ma questa seconda gara è ovviamente deludente per il team", ha dichiarato Thomas Chevaucher, direttore di DS Performance. “I nostri piloti avevano la velocità per rientrare nel gruppo, ma Valencia è un circuito complicato per la gestione dell'energia. È anche una pista che mette a dura prova le gomme e questo è probabilmente il problema riscontrato da JEV. Per quanto riguarda Antonio, ha involontariamente attivato la sua modalità di attacco quando veniva spinto da altri piloti. E poiché il numero di attivazioni in questa modalità è limitato, è stato penalizzato ... Tuttavia, stiamo guadagnando punti preziosi nel campionato e restiamo in battaglia per difendere i nostri titoli! "

Nonostante sperasse in qualcosa di meglio del 7 ° posto per festeggiare il suo compleanno, Jean-Éric Vergne ha comunque voluto sottolineare le notizie positive di questo fine settimana spagnolo. "A volte si vince, a volte si perde", ha spiegato il francese. “Non è stato un weekend facile, ma almeno abbiamo segnato punti in entrambe le gare e sappiamo che questi sono piccoli passi che potrebbero fare la differenza a fine stagione. Tuttavia, sarà essenziale lottare per la vittoria al prossimo appuntamento. Cercheremo quindi di curare tutti i dettagli per permetterci di migliorare la nostra prestazione e arrivare così a Monaco il più preparati possibile. "

Privato di una vittoria quasi assicurata a seguito di una combinazione di circostanze sabato, António Félix da Costa sperava di conquistare punti importanti domenica. Rientrato nella top 10, il campione in carica - decisamente insoddisfatto dei risultati ottenuti in Spagna - è stato penalizzato per uso improprio del suo  "Attack Mode". Frustrante… "Abbiamo avuto un ottimo ritmo per tutto il weekend", ricorda il portoghese, che ha finito la gara al 22 ° posto. “Ieri abbiamo conquistato la pole position e abbiamo condotto la maggior parte della gara. Anche oggi stavo facendo una grande gara tornando dal centro del gruppo verso i primi posti, gestendo molto bene l'energia. Sfortunatamente, si è verificato un problema con l’Attack Mode e di conseguenza ho dovuto fare un Drive Through. Le cose non vogliono ancora girare a nostro favore, ma dobbiamo guardare al futuro concentrandoci già sull’E-Prix di Monaco. Questo è quello che ho detto ai ragazzi che si prendono cura della mia monoposto: siamo vincitori e lavoriamo duro. Lavoreremo sodo nelle prossime settimane. "

Con i titoli Team e Piloti da difendere, DS Automobiles e il suo partner TECHEETAH non intendono certo mollare. "Valencia non è stato il weekend che speravamo, ma sappiamo che fa parte del gioco", ha confermato Mark Preston, Team Principal DS TECHEETAH. “JEV ha fatto una splendida qualifica oggi dominando il suo gruppo e i piloti del gruppo successivo. I sei piloti dell'ultimo gruppo si sono qualificati per i primi sei posti, il che dimostra quanto si stesse evolvendo la pista. I nostri due piloti hanno fatto buone rimonte, al punto che JEV si è addirittura piazzata al 4 ° posto. Quindi abbiamo avuto un buon ritmo! António ha avuto un problema tecnico con la sua monoposto e non è stato in grado di svolgere normalmente il suo secondo “Attack Mode”, che lo ha costretto a eseguire un Drive Through. Se la gara fosse finita come ieri, avrebbe potuto vincere con il 5% di energia in più che è riuscito a risparmiare. Oggi non è stato così, quindi ci concentreremo sull’E-Prix di Monaco. Nella nostra ultima gara lì, JEV ha vinto e siamo tutti entusiasti di vedere le vetture di Formula E passare questa volta attraverso il famoso tunnel."

Dopo questo week-end spagnolo, l'ABB FIA Formula E World Championship si recherà a Monaco per il settimo round di una stagione che è tutt'altro che finita. Ci vediamo sabato 8 maggio nel Principato - con una versione ampliata del tracciato rispetto alle precedenti edizioni - per una delle gare più attese della stagione.

 

CLASSIFICA PILOTI (Top Ten)

  1. Nyck DE VRIES=> 57 punti
  2. Stoffel VANDOORNE => 48 punti
  3. Sam BIRD => 43 punti
  4. Robin FRIJNS => 43 punti
  5. Mitch EVANS => 39 punti
  6. René RAST => 39 punti
  7. Jean-Éric VERGNE => 33 punti
  8. Jake DENNIS => 33 punti
  9. Edoardo MORTARA => 32 punti
  10. Pascal WEHRLEIN => 32 punti

14- Antonio Felix DA COSTA => 24 punti

 

CLASSIFICA COSTRUTTORI

  1. MERCEDES-EQ FORMULA E TEAM => 105 punti
  2. JAGUAR RACING => 82 punti
  3. ENVISION VIRGIN RACING => 58 punti
  4. DS TECHEETAH => 57 punti
  5. AUDI SPORT ABT SCHAEFFLER => 52 punti
  6. TAG HEUER PORSCHE FORMULA E TEAM => 50 punti
  7. BMW I ANDRETTI MOTORSPORT => 45 punti
  8. MAHINDRA RACING => 45 punti
  9. ROKIT VENTURI RACING => 43 punti
  10. DRAGON/PENSKE AUTOSPORT => 42 punti
  11. NISSA E.DAMS => 38 punti
  12. NIO 333 FE TEAM => 18 punti

 

Scroll