DS TECHEETAH È ANCORA IN CORSA PER I TITOLI DEL CAMPIONATO DEL MONDO FIA DI FORMULA E | Media DS Italia

DS TECHEETAH È ANCORA IN CORSA PER I TITOLI DEL CAMPIONATO DEL MONDO FIA DI FORMULA E

download-pdf
download-image
download-all
  • DS Automobiles e il suo partner TECHEETAH di nuovo a punti grazie all'8° posto di Jean-Éric Vergne a Puebla
  • Il costruttore premium francese occupa il secondo posto nella classifica a squadre
  • Nonostante il ritiro di domenica, António Félix da Costa è terzo nel Campionato Piloti prima del doppio appuntamento di New York


Esattamente ventiquattr'ore dopo l'ottava gara della stagione, domenica, l'autodromo Miguel E. Abed di Puebla è stato teatro del nono round dell'ABB FIA Formula E World Championship.

La trasferta in Messico ha sorriso solo in parte al team DS TECHEETAH e ai suoi due piloti, António Félix da Costa e Jean-Éric Vergne. In un Gruppo 1 ancora penalizzato dalla pulizia della pista durante le qualifiche, il portoghese non poteva fare meglio della 22° posizione in griglia di partenza. È andata molto meglio al il suo compagno di squadra francese. JEV ha vinto il suo biglietto per la Superpole e, dopo una penalità assegnata ad un avversario, si è piazzato 4° in griglia di partenza. In gara, l'unico due volte iridato della disciplina ha dovuto lottare con la sua monoposto che ha perso aderenza e quindi lo ha portato a perdere posizioni. Nonostante le difficoltà JEV ha difeso con grinta la posizione conquistata e ha comunque ottenuto 4 punti grazie al suo 8° posto finale.

Nonostante la partenza dalle retrovie, Antonio Félix da Costa non si è arreso. Risalendo tra i primi 15, il portoghese ha visto sfumare ogni possibilità di finire la gara quando un violento contatto con un muro - conseguenza del surriscaldamento dei freni - lo ha costretto a ritirarsi.

"La squadra lascia il Messico con pochi punti che potrebbero rivelarsi preziosi a fine stagione", afferma positivamente Thomas Chevaucher, Direttore di DS Performance. “Il risultato complessivo non è ovviamente all'altezza delle nostre ambizioni, e nemmeno delle prestazioni della nostra monoposto e dei nostri piloti. Tuttavia, devi anche capire come imparare da questi weekend difficili per tornare più forte. E questa è quello che faremo! Dalle gare di New York faremo di tutto per continuare la nostra ascesa nella classifica Team, dove siamo tornati a 3 punti dalla vetta e per confermare anche che restiamo in lizza nella classifica Piloti. "

Quarto sulla griglia di partenza, Jean-Éric Vergne puntava chiaramente al podio. Ma il francese con la sua DS E-TENSE FE21 si è dovuto accontentare dell'8° posto dopo una gara complicata da una generale mancanza di grip. "La macchina è stata molto difficile da guidare oggi" ha detto JEV dopo il traguardo. “Le gomme posteriori a metà gara erano consumate e scivolavo molto. È stata una sfida mantenere la mia macchina in pista. Tuttavia, abbiamo preso 4 punti oggi. Chiaramente non è quello che volevo, ma è meglio di niente. Se guardiamo agli aspetti positivi, nessuno dei nostri diretti avversari ha portato a casa molti punti in campionato. Sono decimo nella classifica piloti, ma a meno di 25 punti (equivalenti a una vittoria) dal leader a sei gare dalla fine. Tuttavia, dovremo lavorare sodo per capire come possiamo ottenere risultati migliori dalla prossima gara. "

Obiettivo condiviso anche da António Félix da Costa, terzo nella classifica Piloti a soli 12 punti dal leader. Questa seconda gara messicana ha alimentato la fame di vittoria del portoghese. "È stato un fine settimana complicato", ha detto il campione in carica. “Tuttavia, riusciamo a lasciare Puebla con punti importanti per il campionato piloti, dove sono ancora tra i primi 3. Ho fatto una buona prima gara e questo secondo confronto era iniziato abbastanza bene. Stavo risalendo molto dopo essere partito dalle retrovie, come spesso accade quando devi qualificarti nel primo gruppo. Ma sono stato davvero sfortunato! Un altro pilota ha colpito il muro e ha abbattuto gli striscioni pubblicitari. Uno di loro è rimasto bloccato nella parte anteriore della mia auto e la mia temperatura dei freni è aumentata molto rapidamente. Non avevo più equilibrio in frenata e la macchina era molto difficile da governare. È qualcosa di insolito, ma a noi purtroppo oggi è successo. Come squadra abbiamo ancora imparato molto e questo ci renderà più forti per le ultime sei gare dell'anno.”

In una stagione come questa, la costanza è molto importante. Mark Preston lo sa meglio di chiunque altro. "È stato un weekend difficile a Puebla", ammette umilmente il Team Principal del team DS TECHEETAH. “Ma abbiamo totalizzato abbastanza punti per guadagnarci una buona posizione nella classifica a squadre. Sembra chiaro che il campionato sarà molto combattuto fino alla finale di Berlino. Fortunatamente, vediamo che JEV continua a trovare punti regolarmente come ha fatto nella stagione 4 prima di conquistare la vittoria finale. Ci incontreremo e lavoreremo insieme per analizzare le difficoltà che abbiamo riscontrato in questo fine settimana. "

Con sei delle quindici gare ancora da disputare, l'ABB FIA Formula E World Championship promette di riservare molte sorprese per il resto della stagione. Dopo il Sudamerica, questa volta è il Nord America che attende per le strade di New York il 10 e l'11 luglio le monoposto 100% elettriche per un’altra gara in due round.

 

CLASSIFICA PILOTI (Top Ten)

  1. Edoardo MORTARA => 72 punti
  2. Robin FRIJNS => 62 punti
  3. Antonio Felix DA COSTA => 60 punti
  4. René RAST => 60 punti
  5. Mitch EVANS => 60 punti
  6. Nyck DE VRIES=> 59 punti
  7. Stoffel VANDOORNE => 54 punti
  8. Jake DENNIS => 54 punti
  9. Pascal WERHLEIN => 54 punti
  10. Jean-Éric VERGNE => 50 punti

 

CLASSIFICA COSTRUTTORI

  1. MERCEDES-EQ FORMULA E TEAM => 113 punti
  2. DS TECHEETAH => 110 punti
  3. JAGUAR RACING => 109 punti
  4. AUDI SPORT ABT SCHAEFFLER => 99 punti
  5. ENVISION VIRGIN RACING => 96 punti
  6. ROKIT VENTURI RACING => 83 punti
  7. BMW I ANDRETTI MOTORSPORT => 82 punti
  8. TAG HEUER PORSCHE FORMULA E TEAM => 72 punti
  9. MAHINDRA RACING => 68 punti
  10. NISSA E.DAMS => 61 punti
  11. DRAGON/PENSKE AUTOSPORT => 42 punti
  12. NIO 333 FE TEAM => 18 punti
Scroll