DS AUTOMOBILES IN MODALITÀ FASHION | Media DS Italia

DS AUTOMOBILES IN MODALITÀ FASHION

download-pdf
download-image
download-all
Mar, 07/07/2020 - 10:45
  • Partner ufficiale della Paris Fashion Week®, DS Automobiles svela uno shooting fotografico inedito che ha come protagonisti la scena emergente della moda e i modelli elettrificati E-TENSE. 
  • Battezzato « Un Autre Regard », questo lavoro è nato dall’incontro tra universi creativi differenti, legati dallo stesso spirito di avanguardia, facendo eco agli scatti fatti da Sarah Moon che ritraevano la SM di 50 anni fa.
  • Questa iniziativa firmata DS Automobiles si iscrive in un progetto globale di incarnazione del savoir-faire francese del lusso nel mondo dell’automobile, già tradotto in diverse collaborazioni con grandi case e artigiani riconosciuti a livello mondiale.


In occasione della presentazione delle collezioni Uomo Primavera-Estate 2021, la settimana della moda di Parigi si svolgerà online. Partner dell’evento, DS Automobiles è totalmente coinvolta nel progetto, rivelando il lavoro di stilisti emergenti che la Federazione Haute Couture and Fashion promuove attraverso lo showroom Sphere.

Fin dalla sua creazione, DS Automobiles si è ispirata alla moda e al cinema per creare la propria identità visuale. Alle volte attrice, alle volte accessorio, l’automobile cambia carattere a seconda del progetto. “Un Autre Regard” (un altro sguardo), apre delle nuove opportunità nell’universo dell’arte fotografica.

Riconosciuti dalla Federazione francese della Haute Couture e della Moda come marchi emergenti, BLUE MARBLE, Boramy Viguier, EGONlab, Germanier e Mansour Martin hanno proposto delle interpretazioni emblematiche del loro lavoro. Discendendo la Senna, a valle del Palais de Tokyo, dove questi talenti presentano abitualmente le loro tendenze, il fotografo Paul Franco si è impossessato del Château de Bizy per svelare la sua visione della Paris Fashion Week 2020.

Cinque tavole sono state messe in scena nella corte e nei giardini del castello con DS 3 CROSSBACK E-TENSE, DS 7 CROSSBACK E-TENSE 4x4 e DS 9 E-TENSE

 « Mi appassiona molto il lavoro di Sarah Moon », dice entusiasta Paul Franco. « E’ una fotografa eccezionale e mi trovo ispirato anche dal lavoro di Steven Klein. Su questo progetto il trattamento delle mie foto è un misto di questi due stili caratteristici con un lato poetico, molto femminile, e qualcosa di più deciso e più maschile attraverso l’uso del flash. E’ questa alleanza tra le due anime che mi somiglia di più. Volevo creare delle immagini di moda con delle vetture e adoro il risultato che è uscito, caratterizzato da un trattamento che unisce colori netti e fluo. Ho avuto carta bianca e mi è piaciuto molto vedere la nostra modella adagiarsi sul cofano di DS 9 con un ensemble di pelle lavorata con trame a borchia e disegnata da EGONlab. Ha impiegato una grandissima energia durante lo shooting. Le punte brillanti che emergono dalla carrozzeria hanno permesso degli scatti magnifici. Sono cosciente che abbiamo superato dei limiti per il mondo dell’automobile, ma la vettura stessa non ha limiti!”

Sotto la supervisione del fotografo, l’incontro tra questi 5 creativi e le modelle di DS Automobiles trovano una dimensione particolare attorno al concetto del « bello ». Il ruolo principale del vestito e dell’auto si fondono a favore di un piacere giubilante.

Dalla sua creazione, cinque anni fa, DS automobiles lavora regolarmente con le più grandi case riconosciute per il loro savoir-faire. I migliori artigiani, specialisti del ricamo, della pelletteria, del piumaggio, del cristallo hanno collaborato con le equipes del DS DESIGN STUDIO PARIS nel confezionamento degli interni più emblematici del mondo dell’auto. Queste opere sono diventate delle fonti di ispirazione per gli abitacoli di DS 3 CROSSBACK, DS 7 CROSSBACK, DS 9 e per le future creazioni del brand.

L’edizione « Un Autre Regard » sarà diffusa principalmente sulla pagina Instagram @DS_Official tra il 9 e il 13 luglio, durante la Paris Fashion Week. Sarà proposta anche una tiratura cartacea in edizione limitata.

Gli stilisti

BLUE MARBLE

BLUE MARBLE è un brand francese di prêt-à-porter maschile basato a Parigi, creato da Anthony Alvarez nel 2017. Con l’aiuto della sua equipe creativa, elabora il concetto del brand BLUE MARBLE e di ciascuna delle sue collezioni avendo, come punto di partenza e fonte di ispirazione, un luogo diverso per ogni stagione. Ogni collezione parte da un luogo scelto per la richezza della sua storia, la sua cultura urbana contemporanea e le sue influenze multiculturali. Anthony Alvarez prende in prestito da questi luoghi alcuni codici estetici a lui cari. L’estetica di BLUE MARBLE assomiglia a un principe urbano dai gusti raffinati che ama affermare la sua natura ribelle e il suo desiderio di rimettere in causa l’establishment.

Boramy Viguier

Dopo aver sviluppato il proprio savoir-faire da Lucas Ossendrijver nei quattro anni passati da Lanvin, il creatore parigino Boramy Viguier ha lanciato il proprio marchio nel 2017 con creazioni che contrappongono abilmente materiali e silhouettes forti e gli sono valse subito grande notorietà. Dettagli di sportswear come la chiusura zip rinforzata, la chiusura elastica, come quella oversize si sono ormai affermate come dei classici nel menswear, con una reinterpretazione della modernità senza compromettere la funzionalità. Giovane telento si è affermato come figura chiave della scena delle moda.

EGONlab

EGONlab è un giovane marchio francese la cui identià visuale è profondamente ispirata dai movimenti artistici che hanno fortemente influenzato la società contemporanea. Ciascuna delle loro collezioni poporrà una reinterpretazione artistica di queste rivoluzioni e degli effetti che ne derivano. Fondendo la moda, la musica, il motion design e l’arte, EGONlab è un vero e proprio mix di media, allo stesso tempo una marca unica nel suo genere e un movimento che offre un’esperienza totalmente immersiva e unica ai suoi consumatori.

Germanier

Nel 2013, dopo aver passato due anni alla HEAD a Ginevra, ha raggiunto la Central Saint Martins nella sezione Womenswear. Finalista dell’EcoChic Design Award 2014-2015, si è visto impegnato nella creazione della prima collezione sostenibile per la marca di lusso cinese Shanghai Tang. Al suo ritorno da Hong Kong, ha raggiunto poi la sezione pelletteria di Louis Vuitton per uno stage.Ci ritornerà poi una volta diplomato alla Central Saint Martins con tutti gli onori. Nel 2018 comincia l’avventura Germanier. Presenta la sua prima collezione nel febbraio dello stesso anno. Nel 2019, la sua moda etica e allo stesso tempo glamour attira l’attenzione della giuria del premio LVMH, dov’è semi-finalista. E’ stato anche finalista del premio dell’ANDAM.

Mansour Martin

Nel 2019, Mansour Badjoko e Martin Liesnard lanciano Mansour Martin. Entrambi di origine belga, seguono due percorsi molto differenti. Mansour Badjoko ha studiato alla Camera e Istituto della moda francese. Martin Liesnard ha seguito un perscorso universitario a Parigi nel management del lusso, della moda e del design. Oggi combinano, assieme, i loro rispettivi percorsi e i loro savoir-faire complementari in questo duo creativo. Mansour Martin unisce le ispirazioni pop, urbane e culturali al fine di creare un universo sofisticato e fantasista. Mansour Martin propone una moda sostenibile e rispettosa, pensata per uomini e donne. Le creazioni sono tutte prodotte in Europa ed ecosostenibili.

Scroll