DS AUTOMOBILES E LA FORMULA E: DALLA VITTORIA IN PISTA NELL’E-PRIX DI ROMA ALLE TECNOLOGIE A BORDO DELLA GAMMA E-TENSE | Media DS Italia

DS AUTOMOBILES E LA FORMULA E: DALLA VITTORIA IN PISTA NELL’E-PRIX DI ROMA ALLE TECNOLOGIE A BORDO DELLA GAMMA E-TENSE

download-pdf
download-image
download-all
  • Con la vittoria dei titoli Piloti e Costruttori nel 2018/2019 e 2019/2020, DS Automobiles ha stabilito numerosi record in questa disciplina. Da quando partecipa a questa disciplina il team ha disputato 52 gare, realizzando 33 podi e 13 vittorie. La vittoria di Roma ha dimostrato che la nuova monoposto può competere anche in questo campionato per la vittoria finale
  • Lo sviluppo delle monoposto 100% elettriche rappresenta per il brand un laboratorio eccezionale di ricerca per le tecnologie di elettrificazione che vengono proposte già oggi all’interno della gamma E-TENSE
  • La Formula E si iscrive pienamente all’interno della strategia di elettrificazione di DS Automobiles, che è il brand multienergie con la media di emissioni di CO2  più bassa in Europa nel 2020.


Con Jean-Éric Vergne, António Félix da Costa e DS TECHEETAH, DS Automobiles ha vinto i titoli Piloti e Costruttori del campionato ABB FIA di Formula E per due stagioni consecutive con record di vittorie e pole position dall'introduzione delle monoposto "Gen2". Dall’inizio della sua esperienza in Formula E i piloti del team sono saliti per ben 33 volte sul podio, ottenendo 13 vittorie.

Dopo essersi distinto con le prime due generazioni di Formula E - DS Automobiles rimane l'unico produttore ad aver vinto almeno un E-Prix all'anno dall'apertura del campionato. Il brand ha fatto debuttare all’E-Prix di Roma una nuova monoposto, rinnovando il suo impegno nella disciplina 100% elettrica, ottenendo, al debutto, una vittoria entusiasmante!

Nel giugno 2015 DS Performance, la divisione sportiva di DS Automobiles che nasceva in quell’anno assieme al brand, ha iniziato la propria esperienza nel motorsport, creando una scuderia di Formula E. L’interesse di DS Automobiles per la Formula E non si limita al marketing e alla comunicazione. Il motorsport, infatti, accelera la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie. Quello che il team impara in Formula E è estremamente utile per chi lavora alla messa a punto delle auto di serie. Ovviamente per “trasferimento di tecnologia” non si intende il fatto di portare su veicoli standard componenti di auto da corsa adattati. È tutto quello che si riesce a capire su componenti e materiali che fa migliorare e risparmiare tempo agli ingegneri che sviluppano le tecnologie per i modelli della gamma DS. La simulazione informatica, molto utilizzata negli sport automobilistici, permette inoltre di andare più in fretta e più lontano nell’esplorazione di nuove strade in ambito tecnologico, per ottenere il massimo a beneficio di tutte le applicazioni in produzione.

Un esempio lampante di questo trasferimento di competenze è lo studio e la progettazione del software di gestione e rigenerazione dell’energia che permette, per esempio, a DS 3 CROSSBACK di arrivare a 320 Km di autonomia, grazie all’apporto del 25% di energia derivante dall’utilizzo della funzione “Brake” durante la guida. Questa funzione permette all’auto una decelerazione, al rilascio dell’acceleratore, fino a 1,2 m/s2 in modo da trasformare l’energia cinetica in nuova energia da immettere nella batteria.

Anche lo studio della capacità della batteria e dell’utilizzo ottimizzato dell’energia ha portato, per esempio, ad ottenere una autonomia di 58 Km in modalità Zero Emission su DS 7 CROSSBACK E-TENSE 4X4 e su DS 9 E-TENSE, la berlina Ibrido Plug-In, massima espressione della raffinatezza parigina, che arriverà nei DS Store il prossimo giugno.

DS Automobiles ha dimostrato la propria competitività vincendo negli ultimi due anni i titoli piloti e costruttori, a riprova della capacità degli ingegneri del brand di progettare e realizzare tecnologie per l’elettrificazione performanti e all’avanguardia, che aiutano a rendere ancora più efficaci le prestazioni della gamma E-TENSE destinata ai clienti.

Le gare sono molto combattute e il fatto che si corra in pieno centro, a volte a più di 200 km/h, le rende ancora più spettacolari. Gli E-Prix non permettono solamente di testare soluzioni tecniche in condizioni estreme ma anche di dimostrare che migliorare è possibile, anche in termini di prestazioni, cosa molto importante per l’immagine e l’idea che si ha dei modelli elettrificati. Inoltre, quello che viene studiato nei box in Formula E ha permesso d'introdurre notevoli migliorie tecniche nei sistemi informatici di gestione dell’energia che vengono installati su tutti i modelli della gamma E-TENSE.

È importante sottolineare che tutti i modelli DS già oggi propongono una versione ibrida ricaricabile o 100 % elettrica e che dal 2025 verranno lanciati solamente modelli elettrici o ibridi.

Béatrice Foucher, CEO di DS Automobiles: "L'elettrificazione è al centro della strategia globale di DS Automobiles. Da quando siamo stati il ​​primo produttore premium ad entrare in Formula E, il nostro brand ha beneficiato notevolmente del lavoro e delle vittorie di DS Performance, sia per lo sviluppo della nostra gamma che per promuovere la reputazione del nostro marchio. Oggi, se DS Automobiles è il produttore multienergetico con le emissioni medie di CO2 più basse in Europa, è anche grazie alla nostra esperienza acquisita in Formula E. Abbiamo deciso di proseguire con questo impegno almeno fino al 2026, questo ci offrirà nuove opportunità per dare seguito allo sviluppo dei nostri modelli futuri! ".

DS Automobiles offre una gamma di quattro modelli, tutti elettrificati: DS 3 CROSSBACK E-TENSE, 100% elettrico, DS 4 E-TENSE 225, DS 7 CROSSBACK E-TENSE 225, DS 7 CROSSBACK E-TENSE 4x4 300, DS 9 E-TENSE 225 e DS 9 E-TENSE 4x4 360, ibridi Plug-In.

Scroll